Venerdì, 10 Giugno 2016 14:29

Torta a strati lamponi e cioccolato

Scritto da
Torta a strati lamponi e cioccolato
   

Questa torta al cioccolato e lamponi è perfetta per un compleanno o per stupire gli amici, con quattro strati di pasta margherita e una copertura ai lamponi delicata e squisita.

E' una ricetta abbastanza impegnativa, vi consiglio di preparare in anticipo la torta margherita, in maniera che si raffreddi perfettamente, e proseguire il giorno successivo con la farcitura e la composizione della torta.  Con questa ricetta partecipo al concorso Vallè&Burro, spero vi piaccia!

Per la torta margherita:

·         250 g Vallè&Burro

·         8 uova

·         300 g zucchero

·         150 g farina

·         150 gr fecola di patate

·         12 g lievito (una bustina)

·         80 g cacao amaro in polvere

Per il frosting al lampone:

·         4 albumi

·         250 g zucchero

·         350 g Vallè&Burro

·         1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia

·         150 g di lamponi

Per la bagna:

·      3 cucchiai di confettura di lamponi

·      150 ml di acqua

Per la glassa al cioccolato:

·         60 g cioccolato fondente

·         65 ml panna fresca

·         2 cucchiai di glucosio o miele di acacia

Tempo di preparazione: 2 ore Tempo di cottura: 40 minuti

Difficoltà: impegnativa

 

Per preparare la pasta margherita mescoliamo con le fruste elettriche Vallè&Burro con metà dello zucchero, fino ad ottenere una crema morbida e spumosa. Dividiamo i tuorli dagli albumi. Aggiungiamo i tuorli uno alla volta al composto amalgamandoli completamente.

Setacciate il cacao e unitelo all’impasto. In un’altra ciotola montate gli albumi con il restante zucchero e uniteli al resto del composto mescolando dall’alto verso il basso.

Setacciate la farina, la fecola di patate e il lievito e aggiungeteli poco alla volta mescolando sempre dal basso verso l’alto. Dividete l’impasto in due e versatelo in due teglie da 20 centimetri di diametro (se non avete due teglie cuocete una torta alla volta). Infornate a 180 gradi per 40 minuti. A cottura ultimata inserite uno stecchino nella torta, se esce pulito la torta è cotta, altrimenti proseguite la cottura per alcuni minuti e poi riprovate.

Sfornate e fate raffreddate completamente. Una volta completamente fredde, con un coltello seghettato tagliate via la parte bombata della torta e poi dividetele in due per il lungo.

Prepariamo la crema: mettiamo a scaldare una pentola con un paio di centimetri di acqua. Posizioniamo sopra una ciotola resistente al calore e versiamo gli albumi e lo zucchero. Mescoliamo con una frusta per far scogliere lo zucchero. Quando il composto raggiungerà i 50 gradi togliamo dal fuoco. Se non avete un termometro per alimenti, gli albumi saranno pronti quando saranno caldi al tatto.

Lavoriamo con le fruste fino a che non avremo ottenuto una meringa lucida e la ciotola non sarà tornata a temperatura ambiente. Ammorbidiamo leggermente Vallè&Burro e lo aggiungiamo poco alla volta continuando a lavorare fino a che non avremo più grumi.

Frulliamo una quindicina di lamponi e passiamo la purea in un colino per togliere i semi. Aggiungiamo la purea (circa 6 cucchiai) un cucchiaio alla volta nella crema e mescoliamo con una spatola. Aggiungiamo anche l’estratto naturale di vaniglia e lavoriamo la crema con una spatola per togliere le bolle d’aria.

Dividiamo la crema in due. In una delle due metà aggiungiamo i lamponi tagliati a pezzetti. Mettiamo la crema ottenuta dentro una sac a poche.

Per la bagna diluite la confettura nell’acqua: spennellate con la bagna il primo strato delle torta da tutte i due lati e posizionatelo sul piatto da portata. Distribuite la farcia con la sac a poche e ripetete per tutti gli strati della torta. Ricopriamo la torta con un primo sottile strato di frosting, per intrappolare tutte le briciole. Facciamo raffreddare in frigorifero per una decina di minuti, dopodichè terminiamo di ricoprire la torta con il frosting.

Mettiamo a raffreddare per almeno mezz’ora e nel frattempo prepariamo la glassa. In un pentolino scaldiamo la panna con il glucosio, e quando saranno ben caldi togliamo dal fuoco e mescoliamo per farlo sciogliere completamente. Lasciamo raffreddare la glassa per 10-15 minuti, mescolando di tanto in tanto, fino a che non avrà raggiunto la giusta consistenza per poter colare dalla torta senza “scivolare” troppo velocemente.

Quando la glassa si sarà raffreddata decoriamo la torta facendo colare con un cucchiaio delle gocce lungo i bordi della torta. Quando avrete raggiunto un risultato che vi soddisfi, glassate la parte superiore della torta e lisciatela con una spatola o il dorso di un cucchiaio. Decorate la sommità della torta con dei lamponi freschi.

idolcidialice.com utilizza i cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy.