Mercoledì, 24 Febbraio 2016 18:44

Torta con crema al limone

Scritto da
Torta con crema al limone
   

Quando dobbiamo incontrare i genitori del nostro ragazzo per la prima volta siamo sempre agitate.

La stessa cosa valeva per me, il primo incontro con la mia futura suocera fu abbastanza traumatico. La madre di mio marito è una bella signora, sempre elegante e con modi impeccabili, che anche se ha passato gli ultimi 30 anni in Italia non ha abbandonato un leggero accento inglese.

Io mi ero trasferita a casa del mio ragazzo dopo nemmeno due mesi dal nostro primo incontro, e come se non bastasse il mio beneamato mi lasciava in casa sua per andare a lavorare a Roma per alcuni mesi, al confronto sembravo una scappata di casa.

Non stupisce che ne fossi intimidita, il paragone era impietoso. In realtà, come nella maggior parte delle volte, noi donne costruiamo castelli in aria e ci immaginiamo giudizi crudeli, in realtà mia suocera è una donna dolce, premurosa, e mi regala anche la verdura e la frutta del suo orto, cosa posso volere di più?

Le dedico questa torta, che può sembrare difficile da preparare, ma se lavorate con calma non c’è nulla che sia troppo impegnativo, e sarete stupiti dal risultato. Il dolce è la crostata al limone, ricetta di Heston Blumenthal, super chef inglese.

L’equilibrio dei sapori è perfetto e dentro il guscio croccante si troverà un ripieno vellutato e squisito, è un dolce che conquista tutti. L’unico passaggio che può risultare difficile è che la crema, prima della cottura in forno, va cotta a bagnomaria fino a 62 gradi. Immagino che non tutti abbiano un termometro per alimenti in casa, ma ormai si trovano in qualunque negozio di casalinghi (e anche in una nota catena di mobili svedese) per pochi euro.

 

Per la pasta frolla

150 gr di burro morbido
100 gr di zucchero
250 gr di farina
40 gr di uova (prendete un uovo, rompetelo, mischiatelo con una forchetta e pesatelo)
1 pizzico di sale
1 bacca di vaniglia, o estratto di vaniglia

Per la crema

il succo e la scorza grattugiata di 3 limoni e mezzo
200 ml di panna
6 uova

Difficoltà: media
Tempo di preparazione: 30 minuti + 1 ora di riposo per la frolla
Tempo di cottura: 30 minuti

Se volete sapere tutti trucchi per avere uno pasta frolla squisita andate a leggere questo post! Lavorate il burro con lo zucchero, aggiungete l’uovo, il sale e la vaniglia, e per ultimo la farina. Mi raccomando lavorate poco il composto, per mantenere friabile la pasta frolla. Stendete l'impasto tra due fogli di carta forno e fatelo riposare in frigo almeno un’ora. Una volta freddo, assottigliate ancora l'impasto con il mattarello e disponetelo in una tortiera, precedentemente imburrata e infarinata. Bucherellate il fondo con una forchetta, metteteci dentro un foglio di carta forno e riempitelo di legumi. Infornate a 180 gradi per 25 minuti.

Passati i 25 minuti, togliete il foglio di carta forno con i legumi e fate cuocere per altri 5 minuti prima di sfornare. Abbassate la temperatura del forno a 120 gradi.

Preparate la crema: mescolare il succo e la scorza di limone, la panna e le uova e scaldate il tutto a bagnomaria fino a che non raggiunge i 62 gradi. Trasferite la frolla in forno per 3-5 minuti.

Versate la crema nella frolla (è molto liquida, vi consiglio di versarla lasciando la frolla nel forno). Fate cuocere per 25 minuti o fino a quando la crema si sarà rappresa.

Vi assicuro che sembrano dei processi macchinosi ma il risultato vi ripagherà!

idolcidialice.com utilizza i cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy.